nessun annuncio trovato con i criteri di ricerca impostati

Ville in vendita Pisa

Ville in vendita in esclusiva RE/MAX Tower Pisa

Nella città di Pisa e in provincia sono presenti ville importanti ed esclusive costruite in epoche diverse. Nel concetto di oggi con villa si intende un immobile importante, di pregio, dotato di indipendenza ed esclusività.

In realtà la villa è una tipologia architettonica che nasce storicamente come un'ampia residenza collegata ad attività agricole.
L'idea e la funzione della villa hanno subito una considerevole evoluzione dalla sua nascita, situabile in epoca romana tardo-repubblicana.

La villa era originariamente una casa di campagna romana costruita per le classi sociali più elevate. Secondo Plinio il Vecchio, vi erano due tipi di villa: la villa urbana, che era una residenza di campagna che poteva essere facilmente raggiunta da Roma (o da un'altra città) per una notte o due, e la villa rustica, la residenza con funzioni di fattoria, occupata in modo permanente dai servi, i quali generalmente si occupavano della proprietà, che ruotava attorno alla villa, che poteva essere abitata stagionalmente.

Gli scrittori romani riferiscono con soddisfazione dell'autonomia delle loro ville, dove bevevano il loro vino e spremevano il loro olio, un sintomo della crescente frammentazione dell'Impero Romano.
Dopo l'epoca romana il termine fu riferito a una fattoria autosufficiente, solitamente fortificata, in Italia o nei territori gallo-romani. Era autosufficiente come un villaggio e i suoi abitanti, che potevano esservi legalmente vincolati in qualità di servi della gleba, erano chiamati "villani" o "villici".

Con Leon Battista Alberti e i suoi trattai (De re aedificatoria e poi Villa) venne riscoperto il gusto della villa suburbana come luogo di piacere e di ozio rispetto alle residenze urbane e vennero ripresi tutta una serie di consigli edificativi da Vitruvio e altri autori con qualche aggiunta e nuova chiarificazione. La prima villa costruita in pieno stile rinascimentale viene considerata Villa Medici a Fiesole, dove per la prima volta sono assenti i caratteri militari e difensivi tipici dei castelli e caseggiati rustici medievali.

In Toscana alla fine del Cinquecento Ferdinando I de' Medici faceva completare a Bernardo Buontalenti il sistema della ville medicee, dei veri e propri centri di controllo sul territorio, usate dai granduchi durante i loro spostamenti, nonché centri della florida industria agricola locale.

Nel XIX secolo il termine "villa" fu esteso a descrivere qualsiasi casa suburbana che fosse isolata in aperta campagna, in contrapposizione alla 'schiera' di case unite.
Al momento in cui si costruirono ville semi-isolate nel XX secolo, il termine perse il suo originario significato e si inflazionò.

Attualmente in città e in provincia di Pisa sono presenti sul mercato ville con caratteristiche molto diverse.

Se stai cercando la villa dei tuoi sogni a Pisa rivolgiti al consulente giusto.
Scegli con saggezza, scegli Remax

RE/MAX ville in vendita Pisa